• Italiano
  • English
  • EN/IT
    L’artista del mese
    NABUURS&VANDOORN
    [=== NABUURS == VANDOORN ==]
    NEWSLETTER FEBBRAIO 2024
        [== LINK ==]

    Nabuurs&VanDoorn
    Revelation 03
    2022
    Fine Art Print on baryta cotton rag paper mounted on dibond
    120 cm x 180 cm


    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON NABUURS&VANDOORN

    Proprio nel momento in cui abbiamo partecipato alla residenza dedicata a Vincent van Gogh, gli attivisti per il clima di “Just Stop Oil” hanno attaccato la sua opera Girasoli alla National Gallery di Londra. In risposta, abbiamo eseguito 10 Geoseances nell’ambiente naturale intorno alla casa natale di Van Gogh. Il paesaggio in cui Vincent ha camminato e sul quale ha scritto bellissime lettere sulla natura. In GeoSeances (2022), presentiamo un’esplorazione completa del significato della firma di Vincent van Gogh. Attraverso l’appropriazione digitale, abbiamo proiettato la sua firma dal dipinto Girasoli (1888) sul paesaggio, facendo rivivere una connessione apparentemente dimenticata tra la sua firma e la natura.

    EFFE MINELLI
    [== EFFE ==== MINELLI ==]
    NEWSLETTER GENNAIO 2024
        [== LINK ==]

    Effe MinelliThese butterflies came back from hell to see you2023Mixed media Photo credit: Paolo Biava


    THE BLANK CONTEMPORARY ART99 PAROLE CON EFFE MINELLICose che mi spaventano e cose che non mi spaventano.Ho paura di ammettere le mie paure.Ho paura di essere rifiutato dopo aver condiviso i miei sentimenti per qualcuno.Ho paura quando tutto l’amore scompare o si trasforma in odio e amarezza.Ho paura dei pettegolezzi, delle persone banali e delle loro lingue taglienti.Ho paura dell’incomprensione, del giudizio, della stigmatizzazione e della discriminazione.Ho paura della solitudine.Non ho paura di abbracciare le mie fragilità.Non ho paura di dire la verità e di seguire sempre il mio cuore.Non ho paura di ricevere e dare amore.Non ho paura di lottare per i diritti umani e degli animali.Non ho paura del cambiamento, della mutazione e della rigenerazione.Non ho paura di piangere.

    RENÉE VAN TRIER
    [== REN === E ===== VAN = TRIER =]
    NEWSLETTER DICEMBRE 2023
        [== LINK ==]

    Renée van Trier
    Drawing: Apparently it is about land
    Charchoal, paper
    23,7 x 32 cm
    Courtesy the artist
    Photo credit: Sofie Boon


    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON RENÉE VAN TRIER

    “QUESTO NON È DISNEYLAND
    NON CI SONO PERSONAGGI DEI CARTONI ANIMATI
    NON CI SONO PRINCIPESSE CHE SALVANO IL MONDO
    CI SONO SOLO LOTTE E SOLITUDINE SULLA NOSTRA VIA
    ESSERE ESCLUSI È LA COSA PEGGIORE CHE POSSA CAPITARE
    L’EMPATIA È UN LAVORO DURO
    L’EMPATIA È DOLOROSA
    C’È SEMPRE MENO SPAZIO PER GLI ANIMALI PER CACCIARE
    SEMPRE MENO SPAZIO DA CHIAMARE CASA
    SIAMO CADUTI NEL DIMENTICATOIO
    PRENDIAMO PIÙ DI QUELLO CHE CI SERVE
    LA NATURA HA L’ULTIMA RISATA
    NON SARAI IN GRADO DI TORNARE AL TUO STATO ORIGINALE”.

    “VOGLIO IL MEGLIO PER I MIEI FIGLI”

    ALESSANDRO PESSOLI
    [== ALESSANDRO == PESSOLI =]
    NEWSLETTER OTTOBRE 2023
        [== LINK ==]

    Alessandro PessoliThe Valley, 2021Oil, acrylic, spray paint, oil stick, oil pastels, and colored pencil on canvas88 5/8 x 169 1/4 inches (225 x 430 cm)Courtesy Anton Kern Gallery New YorkTHE BLANK CONTEMPORARY ART99 PAROLE CON ALESSANDRO PESSOLIUn mondo tramonta dentro uno che inizia, il sole è una ruota dentata che si spegne trascinando un corpo senza testa, vecchio eroe da cui nascono fiori.Due creature, un bimbetto sulla schiena di una tigre inventata e le mie mani, non molto altro che un alberello azzurro a cui appoggiarsi.Nel futuro mia faccia come un teschio in fiamme dal sorriso ardente sul quale passeggia un verme cartoon e spunta un fiorellino.

    FABRIZIO PREVEDELLO
    [= FABRIZIO ===== PREVEDELLO ==]
    NEWSLETTER SETTEMBRE 2023
        [== LINK ==]

    Fabrizio Prevedello
    Prove di volo (35)
    2009
    Steel
    14,5×44,5×42 cm
    Courtesy Cardelli & Fontana

    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON FABRIZIO PREVEDELLO

    Lo studio è una vecchia casa dismessa.

    Negli anni settanta è stata pure utilizzata come scuola elementare del piccolo paesino dove abito.Ha il pavimento in cotto sorretto da travicelli in castagno.

    Il pavimento è molto elastico, forse troppo… Lo rinforzo con una putrella. Il mio collega di sotto, pittore, me ne è grato.

    Per distribuire i pesi, i materiali per le sculture sono poggiati lungo il perimetro delle pareti. Ho cominciato a costruire anche le sculture alle pareti.

    Il clima è mite, per quasi tutto l’anno lascio le finestre aperte, entrano le rondini, tra i travicelli del soffitto fanno i loro nidi… pure i loro bisogni.

    Copro le sculture ultimate con delle lenzuola, le proteggo dallo sguardo e dalla convivenza con le rondini.

    Una scultura in fieri è posizionata molto in alto, appena sotto il soffitto. Alcune rondini appena nate iniziano a utilizzarla come trampolino di volo.

    CHIARA ENZO
    [== CHIARA == ENZO =]
    NEWSLETTER AGOSTO 2023
        [== LINK ==]

    Chiara Enzo
    Situazione con M.
    2023
    19 x 26 cm
    Acquerello, pastello, matite colorate su cartoncino incollato su tavola
    Courtesy l’Artista; Zero…, Milano
    © Chiara Enzo


    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON CHIARA ENZO

    Il corpo mescolato a sé stesso e a un altro (o ad altri), a sé come all’altro, non entra in una identificazione né in una confusione, ma in una prossimità inquietante perché essa stessa è prossimità, approccio d’una certa distinzione e rinnovamento, ripetizione e ravvivamento del divario in cui il piacere consiste nel gustare la misura per sempre incerta, labile e tremolante. Toccare: cioè far giocare l’attrazione e la repulsione insieme, l’integrità e l’effrazione, la distinzione e la traslazione. Fare giocare l’insieme come tale, cioè lo sfioramento dell’unità e del suo distacco, della sua disunità.

    Jean-Luc Nancy, Il corpo dell’arte

    KAARINA KAIKKONEN
    [=== KAARINA = KAIKKONEN =]
    NEWSLETTER LUGLIO 2023
        [== LINK ==]

    Kaarina Kaikkonen
    I was trying to organize my life
    2017
    Mixed media
    Courtesy the Artist and Galleri Bo Bjerggaard, Copenhagen

    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON KAARINA KAIKKONEN

    A volte e abbastanza spesso in realtà c’è una sensazione pesante che mi dice che tutte le cose intorno a me sono in un tale disordine ed è difficile controllare le cose. Non sono molto ben organizzata come persona.
    Anche se cerco di organizzare tutto, ben presto tutto torna in disordine. Mi piacerebbe essere una persona in grado di organizzare tutto e mantenere tutte le cose e l’ambiente in bell’ordine. Mi piacerebbe essere una persona migliore in grado di aiutare il mondo intero a essere migliore.
    Ma sfortunatamente, sembra che io non possa essere quella persona.

    DOMENICO ANTONIO MANCINI
    [== DOMENICO == ANTONIO = MANCINI =]
    NEWSLETTER GIUGNO 2023
        [== LINK ==]

    Domenico Antonio Mancini
    La periferia vi guarda con odio
    2019
    Red neon 250 cm, 8 mm neon tube
    Courtesy of Lia Rumma Gallery, Milan – Naples
    Photo credits Danilo Donzelli

    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON DOMENICO ANTONIO MANCINI

    Quando, durante i primi giorni di ginnasio, la professoressa chiese cosa ci piaceva dell’andare al liceo, un istituto decisamente borghese del centro storico di Napoli, fraintendendo completamente il senso della domanda postaci, io risposi che ne amavo il viaggio. Il tragitto dalla periferia orientale, la città che cambiava nei finestrini dei malconci autobus del “far east” napoletano, mi raccontavano il cambiamento di un paesaggio visivo e sociale che mi appassionava. Dopo anni, su un muro milanese, ho ritrovato la stessa voce, ed ho pensato che collezionare e dare nuova forma a quelle voci potesse portarle nei “centri” del mondo.

    FRANCESCA FERRERI
    [= FRANCESCA = FERRERI =]
    NEWSLETTER MAGGIO 2023
        [== LINK ==]

    Francesca FerreriFino al sole2021Cartapesta, legno, sabbia, colla, rete in ferro zincato, gesso consolidato, jesmonite, pigmenti, materiale elettrico, lampadina a bassa tensione.THE BLANK CONTEMPORARY ART99 PAROLE CON FRANCESCA FERRERI«Se mi avvicino svanisce, la cima dondolail tempo. Mediterò a lungo il movimentoche rovescia in me la sua rapina». Così nasceva,scudo di nulla, in gloriama dalla cima che dondola al nulla scudo,campane, il tormento di trovarsiancora fuori e dentro, da non esserciche in gloria di un’invenzione del ventogonfia, il risplendere lento che fa la materia.Silvia Bre, Le campane, G. Einaudi editore

    EUGENIO TIBALDI
    [= EUGENIO === TIBALDI =]
    NEWSLETTER APRILE 2023
        [== LINK ==]

    Eugenio TibaldiHABITAT 032023Site specific installationMumbai art Week


    THE BLANK CONTEMPORARY ART99 PAROLE CON EUGENIO TIBALDI…Claudia disse: “Ma signora Frankweiler, bisognerebbe voler imparare qualcosa di nuovo tutti i giorni. Noi l’abbiamo imparata anche al museo”.“No” risposi. “ Non sono d’accordo. Penso che si debba imparare, naturalmente, e certi giorni bisogna imparare moltissimo. Ma bisogna anche lasciare che in certi giorni quello che abbiamo già dentro penetri in modo da toccare tutto. E lo possiamo sentire dentro di noi. Se non lasci che questo accada, allora non fai che accumulare i fatti, e prima o poi incominceranno a tintinnare dentro di te. Ci potrai fare del rumore, ma non sentirai mai niente, solo il vuoto.”…Tratto da: Fuga al museodi E.L. Konigsburged. Salani Gl’Istrici

    © THE BLANK 2024
    SOCIAL
                   
    APP
       
    NEWSLETTER APRILE 2023 | EUGENIO TIBALDI