• Italiano
  • English
  • EN/IT
    DROPS - ZËZAR BAHAMONTE
    DROPS - ZËZAR BAHAMONTE
    [== DROPS ====== Z === ZAR ===== BAHAMONTE =]
    PIGMENTI - BERGAMO JAZZ FESTIVAL
    09.03.17 - 19.03.17

    L’intervento su muro sarà realizzato dal 9 al 18 marzo 2017.
    Il concerto con live painting sarà il 19 marzo 2017.

    Maggiori informazione:
    Davide.pansera@hotmail.it
    tel. +39 3333378828

     



        [== LINK ==]

    Cooperativa Sociale Patronato San Vincenzo, di cui il progetto Pigmenti fa parte, ha in corso con il Comune di Bergamo un progetto artistico che prevede 3 azioni di arte pubblica in 3 anni legate a 3 istituzioni culturali del territorio.
    L’idea per il 2017, in accordo con l’Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo Nadia Ghisalberti, con il Direttore del Teatro Donizetti Massimo Boffelli e con il Responsabile Servizio Giovani, Sport e Tempo Libero Renato Magni, è di legare l’azione al festival Bergamo Jazz.

    Nel 2015 abbiamo messo in campo la medesima operazione in occasione della riapertura dell’Accademia Carrara e abbiamo realizzato un’opera dell’artista argentino Francisco Bosoletti presso la stazione autolinee di Bergamo.
    Per il 2016 abbiamo attivato una collaborazione con la Fondazione Donizetti e realizzeremo un’opera murale a cura dell’artista portoghese Frederico Draw. Al termine del lavoro verrà organizzato in loco un evento conclusivo di presentazione dell’opera alla città e parteciperemo attivamente alla costruzione della giornata del 29 novembre 2016, anniversario della nascita di Donizetti.

    Per il 2017 verrà coinvolto l’artista Zesar Bahamonte che realizzerà un’opera su muro in città.
    Si organizzerà, inoltre, un evento tra musica e arte coinvolgendo il jazzista Tino Tracanna e altri giovani musicisti bergamaschi per un concerto con live painting. Il concerto avrà luogo durante la giornata di apertura di Bergamo Jazz che coincide con quella di chiusura di Bergamo Film Meeting il 19 marzo 2017. L’obiettivo dell’intero percorso è avvicinare un pubblico giovane a diverse forme d’arte e l’incrocio di pubblico tra BFM e Festival Jazz è ideale per noi.
    Zëzar Bahamonte, artista spagnolo di 30 anni riconosciuto nel panorama internazionale, realizzerà un murale in città dedicato al Festival Bergamo Jazz, sarà protagonista di un live painting e produrrà due grafiche originali per il Festival.
    Dal 13 marzo 2017 l’artista realizzerà una sua opera di grandi dimensioni su un muro cittadino mentre il 19 marzo, in occasione dell’ultima giornata di Bergamo Film Meeting che, come da tradizione degli ultimi anni, inaugura il Festival Bergamo Jazz, Pigmenti organizza, in collaborazione con i due festival, un concerto di “Drops”, formazione composta da Tino Tracanna, Walter “Bonnot” Buonanno e Roberto Cecchetto ai quali si aggiungono per l’occasione due giovani musicisti del territorio: Awa Fall e Andrea Baronchelli. Durante l’esibizione l’artista realizzerà un live painting di 4 metri per 2 ispirato al jazz sperimentale proposto dal gruppo.
    Le due grafiche originali prodotte dall’artista verranno utilizzate rispettivamente all’interno del libretto di presentazione del programma del Festival e come immagine per il merchandising atto a supportare Bergamo Jazz.
    Bahamonte chiude la trilogia di interventi di Pigmenti dedicati a istituzioni culturali del territorio.

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    DROPS - ZËZAR BAHAMONTE