• Italiano
  • English
  • EN/IT
    SABA MASOUMIAN - IL SOGNO DEL CORPO
    SABA MASOUMIAN - IL SOGNO DEL CORPO
    [=== SABA === MASOUMIAN ==== IL == SOGNO === DEL ==== CORPO ==]
    SALA CROCIERA – CENTRO CIVICO CULTURALE
    14.10.17 - 29.10.17

    Inaugurazione: 14.10.2017, ore 17.30

    Lunedì-venerdì 15.00-18.00
    sabato e domenica 15.30-18.30

    Sala Crociera del Centro Civico Culturale
    Vicolo Bicetti 11, Treviglio



        [== LINK ==]

    Sabato 14 ottobre 2017 a Treviglio, presso la Sala Crociera del Centro Civico Culturale, verrà inaugurata la mostra personale di Saba Masoumian (Teheran, 1982), l’artista che nel 2016 si aggiudicò il “Premio Città di Treviglio” nell’ambito della quarta edizione del Premio d’arte “Città di Treviglio” e Concorso Giovani Talenti con l’opera video Mare asciutto.
    La personale, a cura di Sara Fontana, sintetizza la ricerca condotta da Saba Masoumian nell’ultimo anno e ripropone un nuovo allestimento del video Mare asciutto.
    La tematica intorno a cui ruotano i nuovi lavori dell’artista, come suggerisce il titolo della mostra, è quella della maternità, declinata in una sequenza di gruppi plastici densi di pathos e di poesia: racconti onirici fragili e leggeri, composti da elementi scultorei frammentari, gravitanti intorno al corpo femminile.
    La mostra inaugura a due settimane di distanza dalla personale Un’eco lontana, che Saba Masoumian ha tuttora in corso presso Villa Contemporanea a Monza.

    Una pubblicazione monografica, congiunta con Davide Mancini Zanchi che contestualmente inaugura una personale presso lo spazio Sanpaolo Invest di Treviglio, documenta i lavori in mostra e l’iter progettuale di Saba Masoumian.

    Saba Masoumian, nata a Tehran nel 1982, si è laureata in grafica alla Azad University di Tehran e ora studia pittura alla Accademia di Belle Arti di Bologna, città in cui vive e lavora. Opere sue appartengono alle collezioni pubbliche del Museo Civico di Treviglio, dei Musei Civici di Monza e delle Cartiere del Polesine di Adria. Nel 2015 è stata inserita da Saeb Eigner in Art of the Middle East: Modern and Contemporary Art of the Arab World and Iran (Merrell Publishers, Londra) e presentata da Lu Peng all’esposizione inaugurale del Museum of Contemporary Art di Yinchuan. Ha vinto il Premio d’Arte Città di Treviglio e il Premio San Fedele nel 2016, il Premio d’Arte Città di Monza e il Premio O.R.A. nel 2015. Ha tenuto personali a Teheran (Azad Art Gallery), Dubai, Milano (Galleria San Fedele), Pergola e Monza (Villa Contemporanea). Tra le collettive recenti, nel 2017 Playing Scenic (Pinacoteca Nazionale, Bologna), nel 2016 Esodo (Galleria San Fedele, Milano), nel 2015 Secondo livello (Otto Gallery, Bologna).

    La mostra di Saba Masoumian presso la Sala Crociera del Centro Civico Culturale (Vicolo Bicetti 11, Treviglio) rimarrà aperta fino al 29 ottobre 2017 con i seguenti orari: lunedì-venerdì 15.00-18.00, sabato e domenica 15.30-18.30.

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    SABA MASOUMIAN - IL SOGNO DEL CORPO