• Italiano
  • English
  • EN/IT
    GIULIA CENCI
    GIULIA CENCI
    [=== GIULIA ==== CENCI ==]
    NEWSLETTER SETTEMBRE 2018
        [== LINK ==]

    Giulia Cenci, studio view, halfweg 2018
    photo credit Katherina Heil

    THE BLANK CONTEMPORARY ART
    99 PAROLE CON GIULIA CENCI

    Vi sono pezzi di questo e pezzi di quello, ma nessuno si incastra con l’altro. Eppure, molto stranamente, al limite di tutto questo caos, ogni cosa comincia a fondersi di nuovo. Una mela e un’ arancia polverizzate sono alla fine la stessa cosa, non è forse così? Non puoi trovare differenza fra un abito ben fatto e uno malfatto se sono entrambi ridotti a brandelli, giusto? A un certo punto le cose si disintegrano in sozzura, polvere o rottami, e quanto rimane è qualcosa di nuovo, qualche particella o agglomerato di materia che non si riesce più a identificare. Rimane un pezzetto, un granello, un frammento del mondo che non c’è: un nulla, una cifra di infinito.

    Paul Auster, Nel paese delle ultime cose.

    ©THE BLANK 2018
    SOCIAL
                 
    APP
       
    GIULIA CENCI