• Italiano
  • English
  • EN/IT
    Gallerie
    Gallerie
    [=== Gallerie =]
        [== LINK ==]
    ARS arte+libri
    [=== ARS = arte === libri ===]

    Via Pignolo, 116 24121 Bergamo
    tel. +39 035 247293
    mart-ven 15.00-19.00 | sab 10.00-13.00/15.00-19.00
    ars.pignolo@libero.it
    ANNO DI FONDAZIONE 1990
    DIREZIONE Luciano Passoni



        [== LINK ==]

    ARS arte+libri è una libreria specializzata in libri d’arte operante in città da più di venti anni.
    Fin dalla sua apertura, nel marzo del 1990, la libreria dedica la sua parete migliore all’esposizione di un’“opera”, un lavoro di un artista che veniva inizialmente scelto tra la cerchia degli amici e, successivamente, tra i clienti e i nuovi amici della libreria fino a comprendere, mano a mano che le conoscenze si ampliavano, cerchie sempre più ampie.
    Nel 2000 questa parete si amplia in un mini spazio espositivo di metri 3 x 3 ricavato all’interno dei locali della libreria, aumentando la possibilità di esporre più opere contemporaneamente.
    Inizialmente la rotazione delle esposizioni era mensile, ora ARS organizza 9/10 mostre all’anno.
    Gli artisti della libreria sono giovani e meno giovani, spesso esordienti, in ogni caso scelti a volte in base ai lavori, a volte per la personalità.
    In tutti questi anni i lavori esposti nella libreria sono visti dai curiosi dell’arte contemporanea e quotidianamente dai clienti della libreria.
    Col tempo ARS si è data una linea espositiva, senza preclusione di generi e di tecniche, senza seguire le mode, con l’attenzione indirizzata ai lavori in cui individua elementi di interesse, un linguaggio e una ricerca appropriati, una certa freschezza, sincerità e tensione.

    Galleria Elleni
    [=== Galleria === Elleni ==]

    Via Broseta, 37-41 24122 Bergamo
    tel. +39 035 243667
    mart-sab 9-13/15-20 | lun 9-13
    info@galleriaelleni.it
    www.galleriaelleni.it | www.elleniartconsulting.it
    ANNO DI FONDAZIONE 1972
    DIREZIONE Uber, Cristiano, Massimiliano Calori



        [== LINK ==]

    La Galleria venne fondata nel 1972 da Uber Calori, che ne è tuttora il supervisore, e dal 1998 è diretta dai figli Cristiano e Massimiliano. L’attività della galleria si è caratterizzata per aver organizzato numerose mostre personali dei maggiori esponenti dell’arte europea della seconda metà del Novecento: Enrico Castellani nel 1987, Piero Dorazio 1989 e 1994, Toti Scialoja 1989 e 1994, Georges Mathieu 1990 e 2004, Daniel Spoerri 1990 e 2004, Nam June Paik e Angelo Savelli 1991, Sebastian Matta 1993, Fabio Mauri 1995, Gianni Bertini 1991 e 2005, Nobuyoshi Araki 2004 e 2008, Aldo Tagliaferro 2006, Rodolfo Aricò 2007, Mario Cresci 2009. Tutte le mostre sono caratterizzate da edizioni in collaborazione con importanti critici e storici dell’arte.

    Galleria Marelia
    [== Galleria == Marelia ===]

    Via Torretta 4, 24125 Bergamo
    mob. +39 347 8206829
    lun-ven 14.00-20.00 | sab 15.30-20.00
    www.galleriamarelia.it
    info@galleriamarelia.it
    ANNO DI FONDAZIONE 2009
    DIREZIONE Paola Silvia Ubiali



        [== LINK ==]

    La galleria Marelia nasce da un progetto di Paola Silvia Ubiali che, dopo la laurea in lettere moderne con indirizzo artistico alla Statale di Milano, diverse esperienze come commerciale estero e in seguito come collaboratore di galleria nell’arte antica e moderna, orienta spontaneamente i suoi interessi verso il contemporaneo, in particolare il periodo che va dagli anni ’60 ad oggi a livello internazionale, spaziando dall’estetica classica alla sperimentazione. Si apre nel marzo 2009 con una mostra dedicata al Movimento Internazionale Madi di cui la galleria è oggi la referente per l’Italia. Dagli artisti storici dalle esperienze già consolidate, ai lavori dei giovani portatori di nuovi linguaggi, l’obiettivo della galleria è quello di far conoscere le molteplici espressioni artistiche ad un pubblico più vasto possibile per essere testimoni di un’arte che si evolve nel tempo, ma rimane sempre la massima espressione dell’essere umano. Caratterizzano il lavoro della galleria un forte orientamento verso il territorio, concretizzato dalla collaborazione con istituzioni locali (tra cui la Fondazione Creberg, il Museo Diocesano Adriano Bernareggi, l’Accademia Tadini di Lovere, l’Accademia di Belle Arti Carrara e l’orto Botanico Lorenzo Rota) e partner privati (Spazio Arte Hangar Audi, la catena alberghiera AccorHotels).

    Galleria Triangoloarte
    [= Galleria == Triangoloarte ==]

    Via Palma il Vecchio, 18/E 24128 Bergamo
    tel. +39 035 403374
    Lun-sab 10.00-12.30 e 16.00-19.30
    triangol3@triangoloarte.191.it
    ANNO DI FONDAZIONE 1994
    DIREZIONE Paolo Bosc



        [== LINK ==]
    STUDIO D’ARTE MARCO FIORETTI
    [=== STUDIO == D ====== ARTE == MARCO === FIORETTI ==]

    Via San Giovanni, 14 24121 Bergamo
    tel. +39 035 224593
    www.studiodartefioretti.it
    studiodartefioretti@tin.it
    ANNO DI FONDAZIONE 1985
    DIREZIONE Marco Fioretti



        [== LINK ==]
    Studio Vanna Casati
    [= Studio == Vanna ==== Casati =]

    Via Borgo Palazzo, 42 24125 Bergamo
    tel. +39 035 222333
    lun-ven 16.30-19.30 |sab 11-12.30/16.30-19.30 |mart chiuso
    vannacasati@fastwebnet.it
    www.vannacasati.it
    ANNO DI FONDAZIONE 1979
    DIREZIONE Vanna Casati



        [== LINK ==]

    Lo spazio è stato fondato dall’attuale direttrice con sede sino al 1996 in P.zza Vecchia ed ha volto la sua attività a presentare artisti impegnati nell’attività scultorea allestendo mostre di Balderi, Benevelli, Capello, Consagra, Giò Pomodoro, grafica di Chillida con incursioni nel concettuale, quali la mostra di Beuys nell’81. A questo sguardo sul fuori si è alternata sempre una attenzione per il territorio e per gli artisti che operavano in campo astratto dai giovani Nico Pievani, Mariella Bettineschi, Enrico Prometti, Marco Fabbri, Letizia Minotti, ai più maturi Rino Carrara e Alfa Pietta. Dal 1996 una decisa svolta legata ad uno spazio più ampio verso ricerche in campo giovanile sui temi dell’installazione, del video e della fotografia sempre alternando indagine sul territorio ad esperienze di diversa provenienza.

    Thomas Brambilla
    [= Thomas = Brambilla ===]

    Via Casalino, 23/25 24121 Bergamo
    tel. +39 035 247418
    mar-sab 14.00-19.00
    info@thomasbrambilla.com
    www.thomasbrambilla.com
    ANNO DI FONDAZIONE 2010
    DIREZIONE Thomas Brambilla



        [== LINK ==]

    La galleria Thomas Brambilla segue e sostiene sia artisti giovani ed emergenti sia artisti più noti che hanno seguito percorsi molto personali, lontano dalle luci dei riflettori del mainstream dell’arte, ma di assoluta qualità. L’unione e la connessione tra generazioni e tipologie di lavoro differenti costituiscono una fonte di confronto dialettico.

    Traffic Gallery
    [= Traffic === Gallery ==]

    Via San Tomaso, 92 24121 Bergamo
    tel. +39 035 0602882
    mart-sab 10-13/16-19
    info@trafficgallery.org
    www.trafficgallery.org
    ANNO DI FONDAZIONE 2007
    DIREZIONE Roberto Ratti



        [== LINK ==]

    Traffic Gallery nasce nel settembre dell’anno 2007 inaugurando i propri spazi con la doppia personale “Stranger” di Karin Andersen e Christian Rainer. Quel non so che così familiare eppure estraneo – stranger – racconta metaforicamente la condizione dello sconosciuto e contemporaneamente ci svela il filo rosso della galleria. L’alieno – come traffic gallery – è l’altro da sé, è colui o colei che si trova gettato, suo malgrado, nei luoghi dove si consuma l’umana quotidianità. Per questo motivo lo spazio fisico della galleria deve essere usato come “interzona temporanea all’interno della quale gli artisti dovranno essere capaci di attuare la temporanea trasformazione dello spazio in luogo”.

    Viamoronisedici Spazioarte
    [== Viamoronisedici == Spazioarte ===]

    Via Moroni, 16 24121 Bergamo
    tel. +39 347 2415297
    mart – sab 16.00-19.30 | dom e lun su appuntamento
    info@viamoronisedici.it
    www.viamoronisedici.it
    ANNO DI FONDAZIONE 2008
    DIREZIONE Maria Beatrice Bonzani



        [== LINK ==]

    Viamoronisedici Spazioarte non vuole essere semplicemente un luogo espositivo ma nasce dal preciso progetto di indagare i “territori” di incontro/confronto tra il lavoro di artisti con anni di esperienza e quello di giovani emergenti, per restituire ora la ricchezza del dialogo tra differenti “visioni del mondo”, ora la sorpresa di scoprire percorsi comuni.
    Con un interrogativo di fondo: chi è davvero il “giovane artista”?
    Il progetto di viamoronisedici invita a cogliere il cortocircuito che nell’arte contemporanea si nasconde dietro l’ambiguità dell’espressione “giovane artista”, che in alcuni casi può suonare come “slogan” limitativo nei confronti del lavoro di alcuni rappresentanti delle ultime generazioni artistiche, in altri casi invita invece a interrogarsi su come spesso un artista arrivi a conquistare la freschezza e la libertà per essere realmente “giovane” grazie a un lungo itinerario creativo.

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    Viamoronisedici Spazioarte