• Italiano
  • English
  • EN/IT
    EVENTI
    EVENTI
    [=== EVENTI =]
    GAMEC – GALLERIA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
    04.10.18 - 20.10.18
        [== LINK ==]

    4 ottobre, ore 17:00 

    KIDS PREVIEW! 

    Per festeggiare l’opening della mostra Black Hole. Arte e matericità tra Informe e Invisibile, i Servizi Educativi organizzano un’esclusiva anteprima per i visitatori più piccoli.

    Prima dell’apertura ufficiale, è in programma un itinerario in mostra, cui seguirà un laboratorio “diffuso” tra le sale e i nuovi spazi dei servizi educativi.

    Il percorso gratuito è dedicato a un gruppo di bambini dai 5 agli 11 anni.

    Iniziativa a numero chiuso.

    Prenotazione obbligatoria: servizieducativi@gamec.it

    5 ottobre, ore 17:00 – 19:00

    8 ottobre, ore 17:00 – 19:00 

    PREVIEW PER I DOCENTI 

    Con l’apertura della mostra Black Hole. Arte e matericità tra Informe e Invisibile, i Servizi Educativi della Galleria offrono ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado l’occasione di scoprire gratuitamente i capolavori esposti e le proposte dedicate ai loro studenti.

    Scuole dell’infanzia e Primaria:

    venerdì 5 ottobre, dalle ore 17:00 alle ore 19:00

    Scuole Secondarie:

    lunedì 8 ottobre, dalle ore 17:00 alle ore 19:00 

    Iniziativa a numero chiuso.

    Prenotazione obbligatoria: servizieducativi@gamec.it

    13 ottobre

    GIORNATA DEL CONTEMPORANEO

    Anche quest’anno la GAMeC aderisce alla Giornata del Contemporaneo, il grande evento annuale promosso da AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani dedicato all’arte del nostro tempo e al suo pubblico.

    Quest’anno, la mostra Black Hole. Arte e matericità tra Informe e Invisibile sarà aperta gratuitamente dalle 10:00 alle 18:00.

    In occasione dell’evento, il museo sarà una delle sedi di una mostra personale di Marcello Maloberti – artista che ha firmato l’immagine guida di questa edizione – diffusa su tutto il territorio nazionale: i musei AMACI ospiteranno infatti simultaneamente e per un giorno una selezione di opere dell’artista, permettendo al pubblico di conoscere e approfondire la sua produzione performativa.

    13, 14, 20 ottobre, ore 15:00

    Ciclo di conferenze di Amedeo Balbi, Gian Francesco Giudice e Giulio Peruzzi 

    Nell’ambito della mostra Black Hole. Arte e matericità tra Informe e Invisibile, la Galleria e BergamoScienza promuovono una serie di conferenze parte del programma della sedicesima edizione del festival e del nuovo ciclo di Public Program, la piattaforma di incontri aperti al pubblico nata dalla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti G. Carrara, che quest’anno vede inoltre la collaborazione di Lab80.

    Per l’occasione, incontri d’eccezione con importanti personalità del panorama scientifico vi accompagneranno alla scoperta di altrettanti temi – Cosmologia, Buchi Neri e Massa – ravvisabili anche nelle ricerche di alcuni degli artisti presenti in mostra, da Auguste Rodin ad Alberto Giacometti, da Jean Dubuffet ad Anish Kapoor.

    Sabato 13 ottobre, ore 15:00

    I LIMITI DELLA COSMOLOGIA

    Relatore: Amedeo Balbi 

    Astrofisico; professore associato all’Università di Roma Tor Vergata

    Cosa possiamo davvero sapere sull’universo se esistono limiti fondamentali alla nostra comprensione, come l’esistenza di orizzonti, il fatto che occupiamo un posto specifico nello spazio e nel tempo, la presenza di componenti oscure e l’assenza di un quadro fisico affidabile per interpretare il comportamento dell’universo primordiale. Riusciremo ad aggirare questi limiti?

    Domenica 14 ottobre, ore 15:00

    LO STRANO MONDO DEI BUCHI NERI

    Relatore: Gian Francesco Giudice 

    Direttore del Dipartimento di Fisica Teorica del CERN di Ginevra

    I buchi neri sono tra i più semplici e allo stesso tempo più misteriosi corpi celesti che conosciamo. Le loro bizzarre proprietà hanno stimolato racconti e film di fantascienza, mentre il loro studio ha svelato enigmi e paradossi che potrebbero rivelarci nuovi indizi sulle leggi fondamentali dell’universo. Ma il meglio deve ancora arrivare: grazie alle recenti osservazioni delle onde gravitazionali si sono aperti nuovi orizzonti nell’esplorazione di questi mostri del cielo.

    Sabato 20 ottobre, ore 15:00

    LA NATURA DELLA MASSA. STORIA DI UN CONCETTO SCIENTIFICO

    Relatore: Giulio Peruzzi

    Professore associato di Storia della Fisica all’Università di Padova

    Con la nascita della Scienza Nova, tra il XVI e il XVII secolo, si avvia il superamento delle concezioni metafisiche della massa e l’uomo inizia a definire in modo più operativo e scientifico la natura della materia che lo circonda. Partendo dai contributi di Galileo fino alle moderne teorie del Novecento, prima fra tutte la Teoria della Relatività di Einstein, esploreremo la storia di uno dei concetti scientifici più complessi.

    GAMeC, Spazio ParolaImmagine

    Ingresso libero, posti limitati

    Prenotazione obbligatoria sul sito bergamoscienza.it 

    ©THE BLANK 2018
    SOCIAL
                 
    APP
       
    EVENTI